Secondo quanto riportato dalla Federazione Italiana Reti dei Servizi del Terziario con un recente comunicato, Monte Paschi Siena assumerà ben 250 nuove risorse entro il 2021.

Questo grazie all’accordo firmato lo scorso agosto con i sindacati che prevede l’uscita dal primo novembre 2020, in maniera volontaria, di 500 dipendenti prossimi al pensionamento, con conseguenti nuove assunzioni entro il prossimo anno.

Il gruppo bancario ha già avviato la selezione del nuovo personale che andrà a rinfoltire l’organico delle filiali bancarie sparse su tutto il territorio nazionale, e la ricerca è rivolta specificatamente all’assunzione di addetti commerciali, con lauree in economia o giurisprudenza.

Lascia un commento